My Generation

Cinema romano

Piazza Castello 9, Torino

tel. 011/5620145

info@cinematorino.net

 

 

THE PARIS OPERA – 13 – 14 NOVEMBRE 2017
Orari: 16.00 – 20.00 – 22.00   Prezzo: Intero 10€ – Ridotto 8€

 

Trama

Autunno del 2015. All’Opéra di Parigi, Stéphane Lissner sta ultimando i preparativi per la sua prima conferenza stampa come direttore artistico, in cui presenterà la nuova stagione. Ma l’annuncio di uno sciopero e l’aggiunta al cast di un interprete inaspettato (un toro!) complicheranno la situazione. Contemporaneamente, il destino di un giovane cantante russo che frequenta l’Accademia dell’Opera incrocia la strada di una delle più grandi voci della sua epoca. Il regista Jean-Stéphane Bron racconta la vita dietro le quinte dell’Opera di Parigi seguendo le vicende di una delle sue stagioni più complesse di sempre, mettendo così in scena l’’nfinita commedia – non priva talvolta di tinte tragiche – delle vicende umane.

 

 

My generation – dal 22 al 24 gennaio 2018 – Cinema Eliseo e cinema romano

Orari: 16.00 – 20.00 – 22.00   Prezzo: Intero 10€ – Ridotto 8€


 

Trama

Da un’idea di Michael Caine, un’immersione in tre capitoli nello spirito rivoluzionario e libertario della swinging London degli anni Sessanta. Momento unico e seminale non solo in campo musicale, con la british invasion dei gruppi inglesi alla conquista dell’America, ma soprattutto per l’apertura a istanze democratiche, pacifiste, egualitarie (e sì, anche alle porte della percezione, qui rivista criticamente in chiusura). Per l’iconico protagonista di Alfie, che si presenta subito come la guida di questo viaggio, il dato più importante è stato l’improvviso, clamoroso accesso che la classe operaia ha improvvisamente avuto ad ambiti fino ad allora ad essa preclusi: oltre al cinema e alla musica, la moda, il design, l’arte, la grafica.

 

 

reset – storia di una creazione – 19 – 21 febbraio 2018

 

Trama

Clear, loud, bright, forward: è una coreografia di trentatré minuti con sedici ballerini, preparata per la sua prima stagione da Benjamin Millepied, ballerino e coreografo, che dal 2014 al 2016 è stato direttore dell’Opera National de Paris. Il film racconta la genesi dello spettacolo e la vita della compagnia di balletto nella prestigiosa istituzione francese, colta nel momento in cui il look, le idee e lo stile del giovane neo-direttore ne rivoluzionano scelte, codici, stile… E persino le assi del palcoscenico. Una storia intima e vibrante che ci regala insieme un appassionante dietro le quinte, tra le vite e i pensieri dei giovani ballerini, e uno spettacolo di incomparabile grazia.

 

 

rumble: il grande spirito del rock – 19 – 21 marzo 2018

 

Trama

Charlie Patton (pioniere del blues), Mildred Bailey (stella del jazz) e Jimi Hendrix sono tra i grandi nomi della musica popolare americana che hanno provveduto a mantenere vivo il patrimonio musicale dei nativi americani e che hanno attraverso esso creato una musica inconfondibile, resistendo al tentativo di pulizia della cultura indigena operato in tutto il Paese. La loro musica non era nemmeno destinata a esistere ma ha fatto il giro del mondo. Usando storie poco conosciute, aneddoti inediti, spezzoni audio e video e interviste con leggende viventi, Catherine Bainbridge e Alfonso Maiorana dimostrano come alcune delle più celebri canzoni statunitensi abbiano radici nelle antiche melodie e armonie degli Indiani.

 

 

bill viola: The road to st. paul’s – 23 – 24 aprile 2018

 

Trama

A sei anni, Bill Viola ha rischiato di affogare: non è un caso se il più grande videoartista dei nostri giorni ha sviluppato la sua carriera in una costante ricerca incentrata sul crinale tra la vita e la morte. Dal 2014 nella Cattedrale di St. Paul a Londra troneggiano due sue grandi opere, moderne pale d’altare che illustrano l’una la Madonna e l’altra quattro martiri, uno per ogni elemento: aria, acqua, terra e fuoco. Il racconto della loro concezione, costruzione, installazione, è un percorso più che decennale di introspezione e creazione compiuto da Bill insieme alla sua compagna di vita e di lavoro Kira. Il risultato sono immagini universali, che emozionano e fanno riflettere sulla nascita, la morte, l’amore, il sacrificio. Arte che ci interroga sul nostro ruolo nel mondo e sul destino a cui siamo chiamati.